BACOLI – Baia Sommersa in 3D. A Bacoli c’è un centro visite virtuale che, tramite un visore, consente di viaggiare nell’antica città romana. I visitatori possono stare comodamente seduti, in piazza Enzo Rigatti, e scoprire la ricostruzione di ciò che era Baiae. Ville, colonne, strade, stanze arredate. Il più grande Parco Archeologico, sott’acqua, del Mediterraneo. Soddisfatto il sindaco Josi Gerardo Della Ragione: «Un servizio che garantiamo ai turisti, a tutti. Un’immersione virtuale, passeggiando sui fondali marini della nostra città. Un’esperienza unica; un punto di riferimento per il turismo culturale dei Campi Flegrei. Ringrazio l’assessore alla Cultura, Mariano Scotto di Vetta e l’assessore al Patrimonio, Vittorio Ambrosino. E ringrazio soprattutto Nicolai Lombardo e Lello Di Francia che hanno realizzato questo capolavoro: Baiae Exeperience. Lo ospiteremo nei locali comunali dell’ex stazione, all’ingresso di Bacoli». Nei prossimi giorni – fa sapere il primo cittadino di Bacoli – verranno fornite tutte le informazioni, gli orari e i giorni di apertura.