Ricicladdoba2
A Bacoli gli addobbi si fanno riciclando

BACOLI – Per il terzo anno consecutivo a Bacoli si “Ricicladdobba”. Ritorna la manifestazione promossa dal Comune di Bacoli e riservata agli studenti delle classi primarie e dell’infanzia della “Paolo di Tarso” e delle classi primarie, dell’infanzia e medie del “Plinio-Gramsci” di Bacoli. Con il supporto degli insegnanti, gli allievi realizzeranno addobbi natalizi con materiali riciclati, carta, cartone, plastica e vetro, decorazioni per un Natale colorato ed ecologico.

PER UN FUTURO MIGLIORE – «Queste iniziative sono importanti per sensibilizzare i più piccoli al valore e al rispetto della natura. Solo infondendo in loro il rispetto per l’ambiente che si potrà costruire un futuro migliore ed evitare che si ripetano gli scempi ambientali che hanno martoriato le nostre terre», afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano.

CONCORSO SCOLASTICO – Il progetto “Ricicladdobba” viene riproposto attraverso un concorso scolastico rivolto agli alunni della scuola primaria e infanzia, con l’obiettivo di rendere consapevoli i ragazzi che i rifiuti possono diventare una risorsa per lo sviluppo economico se si attua il principio del riciclo. Oggetto del progetto: addobbi e decorazioni nelle feste natalizie di piazze e spazi verdi interni ed esterni alle scuole realizzati con materiale riciclato. «L’iniziativa giunta ormai alla terza edizione, vuole accrescere la cultura del riciclo e del rispetto per l’ambiente attraverso il gioco e il divertimento», spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Bacoli Flavia Guardascione.