BACOLI – Resta barricato in casa l’80enne di Bacoli che ha esploso due colpi di pistola contro la moglie. E continua anche l’opera di mediazione da parte dei carabinieri che stanno negoziando per convincerlo ad uscire. Predisposta, inoltre, la chiusura delle forniture di gas per scongiurare ulteriori problemi. La donna ferita, una 77enne del posto, è ricoverata presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, ma non è in pericolo di vita. Sul posto sia i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli che i militari della Compagnia di Pozzuoli.

LA NEGOZIAZIONE – L’anziano è molto conosciuto a Bacoli (è noto come Michelino ‘o bugiardo ndr) e appena si è diffusa la notizia sul posto si è subito radunata una folla di curiosi, tenuta a distanza dai militari dell’Arma. Via Terme Romane, tra Baia e Fusaro, è stata chiusa al transito anche ai residenti. Off-limits pure le strade vicine. I carabinieri stanno facendo di tutto per indurre l’uomo a lasciare l’abitazione. Sembrava fatta quando l’anziano è apparso sul balcone, ma poi è rientrato in casa continuando a rifiutarsi di uscire.