BACOLI“Anche lassù farai innamorare gli angeli con il tuo sorriso”. Questo è tanti altri gli striscioni esposti ai balconi della città per l’ultimo saluto a Luigi Della Ragione, il 19enne morto venerdì scorso dopo 5 giorni di agonia in seguito a un grave incidente stradale. Oltre mille persone hanno partecipato ai funerali che si sono svolti questa mattina a Bacoli dove una folla commossa si è radunata nella villa comunale per poi accompagnare il feretro fino alla chiesa di Sant’Anna dove si è svolta la funzione religiosa. Per la giornata di oggi era stato indetto il lutto cittadino. Serrande dei negozi abbassati e striscioni ai balconi per ricordare quel ragazzo simpatico, allegro, intelligente e voluto bene da tutti. Alla cerimonia hanno partecipato anche i rappresentanti delle istituzioni locali. Grande è stata la commozione e il cordoglio che un’intera comunità ha rivolto alla famiglia del giovane.

LA LETTERA – Al termine della funzione religiosa Isaia, il papà di Luigi, ha letto una lettera attraverso la quale ha voluto inviare un appello ai giovani affinchè “traggano insegnamento da questo episodio per non rendere vana la preziosa perdita di Luigi, un angelo azzurro”.  Genitori che hanno regalato un barlume di luce nel grande buio di questa tragedia autorizzando l’espianto degli organi, un gesto di grande altruismo e amore che è stato utile a salvare altre vite.