casa comunale bacoliBACOLI –E’ Gabriella D’Orso il Commissario Prefettizio nominato per traghettare il Comune di Bacoli fino alle prossime amministrative. Il Prefetto di Napoli, Gerarda Maria Pantalone, sospeso il civico consesso a seguito delle dimissioni rassegnate da 9 consiglieri, lo ha stabilito nella giornata di ieri, martedì 5 luglio, conferendole la provvisoria gestione dell’Ente pubblico, nelle more del decreto di scioglimento del Presidente della Repubblica. Al neo commissario D’Orso sono conferiti i poteri di sindaco, consiglio e giunta comunale.

gabriella d'orsoGIA’ VICE-PREFETTO A MONTE DI PROCIDA – Laureata in Filosofia, classe 1955, e con un ricco curriculum vitae, la D’Orso è ben nota in terra flegrea, avendo già guidato nel febbraio 2015 il limitrofo Comune di Monte di Procida quando, a cadere, fu la Giunta targata Iannuzzi. Il vice-prefetto è stato commissario anche nei comuni di Sant’Antimo (due volte, nel 97-98 e nel 2006-2007), Castellammare di Stabia (2005), Saviano (2011-2012) e San Cipriano d’Aversa (2012). In mattinata avverrà il passaggio di testimone tra Gabriella D’Orso e l’ex sindaco Della Ragione presso la Casa Comunale. Con la nomina del commissario, Bacoli ha già voltato pagina e si prepara alle urne: la sfida più grande sarà forse vincere la diffidenza dei cittadini dopo il fallimento dell’ultima amministrazione, eletta appena un anno fa.