lago fusaro rifiuti 2BACOLI – Sacchetti di immondizia, ingombranti, detriti, plastica, rifiuti di ogni genere. Il Coordinamento delle Periferie lancia un nuovo Sos al Comune di Bacoli affinché metta in atto un’operazione di pulizia delle sponde del Lago Fusaro.

RIFIUTI AMMASSATI SULLE SPONDE DEL LAGO – La riva orientale del bacino lacustre, famosa per la presenza della celebre casina Vanvitelliana, è nuovamente vittima del menefreghismo e dell’inciviltà dei più. A denunciare lo stato di degrado in cui versano le sponde che fanno da cornice alla riserva di caccia borbonica è ancora una volta il Coordinamento delle Periferie: «Le palme crescono sui rifiuti – spiegano i membri dell’associazione cittadina – già nel settembre 2015 sollecitammo un intervento di pulizia al Comune e alla Flegrea Lavoro, società di nettezza urbana».

lago fusaro 4UNO SCEMPIO AMBIENTALE – «L’arrivo di una squadra della Flegrea Lavoro ci aveva fatto ben sperare – continuano gli associati – Purtroppo ci siamo dovuti ricredere perché l’intervento si è limitato ad una mezza giornata di lavoro mentre il “grosso” della sporcizia è rimasto al suo posto, a deturpare l’ecosistema lacustre e rendere invivibile il nostro territorio, con tanto di ratti ed insetti che proliferano nella zona».