BACOLI – È durato meno del previsto il Consiglio comunale di ieri a Bacoli. A far discutere, più che i tempi, è stata la decisione della maggioranza di abbandonare l’aula, portando così alla sospensione dell’Assemblea. E giù il tourbillon di polemiche da parte dell’opposizione.

Nello Savoia

L’AFFONDO DELLA MINORANZA – A battere i pugni sul tavolo è il consigliere comunale Nello Savoia: «I consiglieri scappano dai problemi dei cittadini. Questa è la democrazia della maggioranza dell’amministrazione di Bacoli. Dopo aver discusso dei loro primi punti, e per di più aver votato a favore per una iniziativa che condividiamo, arrivano i nostri punti e cosa fanno i consiglieri di maggioranza? Si alzano e se ne vanno, facendo venir meno il numero legale per non farci discutere». A puntare l’indice contro la maggioranza anche l’associazione “Il Pappice”: «Siamo all’asilo o al teatro, alle ripicche tra bambini o al teatrino della politica? Se questo però è il rispetto che FreeBacoli ha per il Consiglio – ridotto a passacarte o palcoscenico – prendiamone atto e spostiamo la discussione in piazza. Ed in una pubblica assemblea chiediamo che l’Amministrazione risponda ai punti della minoranza dai quali ieri sera è scappata».