IMG-20150921-WA0022NAPOLI – I carabinieri della Compagnia di Poggioreale e della Stazione di Ponticelli hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli 5 minori ritenuti responsabili di furto, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio in concorso. I fatti risalgono all’11 settembre scorso, quando i militari intervennero a seguito del danneggiamento di un autobus della ANM, linea 195, in servizio nel quartiere di Ponticelli.

L’ASSALTO AL BUS – In quella circostanza il conducente del veicolo fu costretto a interrompere il servizio di trasporto pubblico a causa di atti vandalici da parte di un gruppo di ragazzi che, impossessandosi del martello frangivetro (portato via da un altro autobus in sosta al capolinea a Ponticelli), ruppero il parabrezza e il vetro della porta centrale. A seguito di indagini (anche attraverso la visualizzazione di immagini prese dalle telecamere di sorveglianza) e l’acquisizione di informazioni, i militari hanno identificato i presunti responsabili. Si tratta di 5 minorenni (un 16enne, due 14enni e due 13enni), tutti studenti incensurati provenienti dalla stessa zona. Gli esiti dell’indagine sono stati riferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli.