BACOLI – Tensione al comune di Bacoli dove questa mattina due giovani hanno occupato l’ufficio del sindaco e dopo essersi arrampicati sulle finestre minacciano di lanciarsi nel vuoto. Sul posto ci sono carabinieri, agenti della polizia municipale e il sindaco Josi Della Ragione che sta tentando una mediazione. La zona intorno alla palazzina comunale di via Lungolago è stata interdetta per motivi di sicurezza.

LA PROTESTA – I due giovani, entrambi disoccupati, contestano le modalità di assunzione di sei nuovi lavoratori nell’organico della Flegrea Lavoro, la municipalizzata che gestisce il servizio di rifiuti in città, a detta loro avvenute in maniera “poco chiara”. Le assunzioni, tutte stagionali, sono avvenute attraverso un’azienda interinale.