BACOLI – A partire da lunedì 15 febbraio su Via Cuma parte un nuovo cantiere per l’esecuzione di lavori di completamento di impianti di sollevamento e condotte fognarie, in attuazione del Grande Progetto “Risanamento ambientale e valorizzazione dei laghi dei Campi Flegrei”. Si tratta di un intervento di notevole rilevanza, dal momento che la nuova condotta permetterà di collegare il nuovo tracciato già realizzato, lungo via Spiaggia Romana, con la condotta che va verso Via Cuma Licola, e quindi verso il picchetto 63.
Ciò determinerà un duplice vantaggio: il miglioramento del funzionamento della condotta fognaria per le acque provenienti da Monte di Procida, alleggerendo, di fatto, il carico su Via Giulio Cesare (località “Mazzoni”) e il miglioramento del funzionamento della condotta fognaria su Via Cuma, alleggerendo il carico sul picchetto 31

I LAVORI – Un segmento di lavori quindi, fondamentale per scongiurare i frequenti allagamenti di alcuni tratti sensibili del territorio e per tutto il sistema fognario. Per realizzarlo il Comune di Bacoli comunica che il tratto viario di Via Cuma interessato dai lavori fognari, compreso tra l’incrocio con la S.P. “Circumlago Fusaro” (via Spiagge romane) e via “Arco Felice Vecchio”, sarà chiuso al traffico veicolare da lunedì 15 febbraio a venerdì 16 aprile 2021. Nel tratto considerato, soltanto dal varco d’ingresso posto all’incrocio tra Via Arco Felice Vecchio e Via Cuma Licola, verrà consentito il traffico veicolare esclusivamente per i mezzi di soccorso e per i residenti del tratto stradale interdetto e delimitato nell’area di cantiere.