673247_Violenza-Domestica11
Aggredisce e minaccia la compagna

NAPOLI – Ha minacciato e aggredito la sua compagna nel tentativo di entrare in casa. Pochi giorni prima l’aveva anche picchiata davanti ai due figli minorenni, nati da un precedente matrimonio, la donna terrorizzato non ha aperto quindi la porta. Ieri mattina, i poliziotti, a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113, sono intervenuti in via Carlotta.

L’IRA DELL’UOMO – Pertanto, il 39enne, in preda ad un forte stato di ira, in seguito all’ennesima discussione con la donna, madre anche della loro figlia ed in attesa da pochi giorni, di un altro figlio dall’ uomo,  dopo aver danneggiato suppellettili, addobbi natalizi e sradicato piante sul pianerottolo dell’ abitazione,  si è allontanato, minacciando di tornare con una tanica di benzina. Gli agenti,  hanno quindi raggiunto l’ uomo, in via Ripa, a casa di un familiare e lo hanno bloccato. I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale, hanno quindi arrestato M.S.39enne, napoletano, per essersi reso responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.