Immagine presa dal web

POZZUOLI – I carabinieri della stazione di Monteruscello, diretti dal maresciallo Stefano Gagliardi, insieme a quelli della stazione Forestale di Pozzuoli, hanno denunciato un 44enne del posto per violazioni alla normativa ambientale. Titolare di un’officina meccanica, l’uomo stoccava senza titolo rifiuti speciali pericolosi e scaricava le acque reflue industriali all’interno della fogna pubblica. L’attività è stata sequestrata e per il 44enne sono scattate sanzioni penali e amministrative per circa 5mila euro. Sono state elevate multe anche per mancanza del green pass, sia del titolare e che di uno dei dipendenti.