ISCHIA – Non si fermano i controlli dei carabinieri della Compagnia di Ischia per contrastare le locazioni abusive. Un fenomeno che vede alcuni furbetti dell’isola convertire illecitamente le proprie abitazioni in case vacanze o b&b; 21 gli appartamenti controllati tra Ischia e Procida, 69 gli ospiti identificati. Quattro i denunciati per aver fittato senza comunicare all’autorità di P.S. le generalità degli alloggiati. Uno di questi gestiva un vero e proprio residence abusivo nella baia di Carta Romana di Ischia, pubblicizzato anche su uno dei portali di prenotazione più importanti del web. I controlli continueranno anche nelle prossime settimane.