POZZUOLI – “In memoria di un fratello e un amico speciale” c’è scritto sulla targa che domani sarà affissa sulla rotonda nei pressi del belvedere del Lago D’Averno, dove esattamente un anno fa perse la vita Carmine D’Isanto, titolare dell’officina “Disamoto” di Arco Felice. Per domani alle 22 si sono dati appuntamenti i fratelli, gli amici e i parenti che hanno organizzato una veglia: oltre alla targa, saranno sistemate sul ciglio della strada anche candele e fiori. Sarà un momento per tenere viva la memoria dell’indimenticato Carmine, morto all’età di 39 anni in seguito a un tragico incidente mentre, in compagnia di un amico, viaggiava in sella a una motocicletta.