15589845_1191043204282255_3809237998296023208_n-2POZZUOLI – Sport e sociale sono due binari paralleli che al Real Pozzuoli si incontrano. Anche per questo Natale la società puteolana ha deciso di organizzare un torneo di beneficenza che quest’anno è alla sua seconda edizione, con il ricavato che sarà completamente devoluto all’AIRC per la ricerca. Calcio e altruismo si fonderanno insieme nei prossimi giorni al Real Pozzuoli Sporting Club. La manifestazione comincerà quest’oggi (lunedì 19 dicembre) e si protrarrà fino a giovedì 22 dicembre. Parteciperanno i leoncini della Scuola Calcio Real Pozzuoli delle 5 categorie (dai 2010 ai 2006) e daranno anche il loro contributo, per il quale ne siamo grati, i pari età delle scuole calcio Sport Village e Lucrino Calcio. Il divertimento non mancherà e nemmeno la voglia di vincere tra i partecipanti, con i protagonisti pronti a segnare un goal per la ricerca.

IL PRESIDENTE PASTORE – Inutile dire che alla fine il vero vincitore sarà solo la beneficenza. «Per la nostra società la crescita morale e l’impegno sociale non sono valori di contorno, ma le basi sulle quali ci fondiamo – ha affermato il presidente Pastore -, dopo il successo dell’anno scorso abbiamo voluto portare avanti questa manifestazione natalizia di beneficenza. Sappiamo che il nostro contributo vale quanto una goccia nell’oceano, ma solo se ognuno di noi fa qualcosa nel suo piccolo, in questo caso aiutando l’AIRC, allora sará possibile trovare un giorno la cura a questa malattia che ha strappato via troppe persone care. I ragazzi si divertiranno ed al contempo giocheranno per una nobile causa e questo rende tutto ancora più bello». Un piccolo gesto, un grande scopo: aiutare l’AIRC a sconfiggere questa terribile malattia.