POZZUOLI – Taglio del nastro per “Horus”, struttura residenziale e semiresidenziale psichiatrica per la riabilitazione estensiva a Pozzuoli. L’inaugurazione si è tenuta nella giornata di ieri in via Campana. Alla luce della chiusura della Sir e centro diurno di Dedalo per ristrutturazione e quella imminente di Iside, anch’essa Sir e centro diurno psichiatrico, la società Centro Serapide, ancora una volta, ci ha tenuto a fornire una risposta ad un fabbisogno territoriale crescente, ovvero quello dei posti letto dedicati alla psichiatria. La struttura Horus promuove, infatti, un modello riabilitativo moderno, centrato principalmente sul potenziamento cognitivo e delle social skills, non dimenticando l’attenzione verso senso di identità e dignità, nucleo della riabilitazione psichiatrica.

COME FUNZIONA – La struttura collabora a stretto contatto con le U.O.S.M. territoriali, per l’invio degli ospiti, e con associazioni e cooperative di varia natura del territorio flegreo, per estendere la rete sociale e di intervento terapeutico-riabilitativo. La struttura è autorizzata ad ospitare 20 posti a regime residenziale e 20 posti semi-residenziale. Nel corso dell’Open Day, tenutosi ieri, è stata mostrata la nuova sede e illustrata l’offerta riabilitativa.