FORIO D’ISCHIA – I carabinieri della Compagnia di Ischia ieri pomeriggio hanno denunciato a piede libero per detenzione abusiva di armi un ragazzo di Forio di 14 anni. I militari, nel percorrere via Baiola, hanno notato il minore e lo hanno fermato. Tra le mani una pistola ad aria compressa carica e una scatola di piombini. Il ragazzo – probabilmente il suo intento era goliardico e non aveva obiettivi precisi –  non sapeva di essere in possesso di una pistola che per la legge italiana viene considerata una vera e propria arma comune da sparo. L’arma che è stata sequestrata, infatti, è risultata essere in grado di sviluppare un’energia di 7,5 joule e per il suo acquisto è necessario richiedere un’autorizzazione e successivamente bisogna denunciarne il possesso. Il 14enne è stato affidato ai suoi genitori.