AGNANO – Nella mattinata di venerdì 16 febbraio 2018, nel corso della consueta attività di vigilanza stradale finalizzata alla sicurezza e libertà di circolazione, attraverso una contestuale intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione di ogni forma di criminalità, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Napoli – Fuorigrotta, operante sulla Tangenziale di Napoli, su segnalazione della locale Sala Operativa ed utilizzando i più sofisticati sistemi di localizzazione satellitare, dopo un concitato inseguimento iniziato nei pressi dello svincolo di Fuorigrotta e terminato nei pressi dello svincolo di Agnano, procedeva all’arresto di C.F., pregiudicata trentacinquenne residente a Sorrento perchè viaggiava su un veicolo rubato.

ARRESTATA – Dopo una breve ma intensa attività d’indagine eseguita dal personale di quella Sottosezione Polizia Stradale, si accertava che la vettura condotta dalla trentacinquenne, una Fiat Panda, poco prima era stata asportata, manomettendo la serratura d’ingresso ai garage, dalla sede delle Suore Francescane Alcantarine di Castellammare di Stabia. La vettura veniva immediatamente riaffidata alle religiose e la persona arrestata, dopo le formalità di rito, veniva associata alla casa circondariale femminile di Pozzuoli. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate ad accertare la presenza di eventuali complici e legami con la criminalità locale.