viacampana

QUARTO – A quasi un anno dallo smottamento che danneggiò un tratto di via Campana, arriva la prima novità. A sparire saranno infatti i semafori posti alle estremità del tratto interessato dal cedimento, con relativa soppressione del senso unico alternato. Lo ha deciso il comandante della polizia municipale, il maggiore Castrese Fruttaldo.

IL DIVIETO – Alla soppressione della regolamentazione semaforica si aggiungerà però il divieto di transito per i mezzi pesanti (peso superiore alle 3,5 tonnellate) provenienti dalla rotonda Maradona e dall’intersezione con via Marmolito. L’ordinanza avrebbe dovuto avere effetti fin da lunedì 12 settembre, ma è ancora in corso di installazione la nuova segnaletica. Dunque, si spera di non vedere più le lunghe code di auto, soprattutto nelle ore di punta. Una soluzione forse tardiva, che avrebbe potuto funzionare fin da subito, dall’ottobre dello scorso anno.

LAVORI MAI PARTITI – Ancora nessuna novità, invece, per quanto riguarda i lavori di ripristino del tratto di strada ceduto. Dal Comune, infatti, non sembrano arrivare buone nuove per quanto riguarda i fondi reperibili. Eppure, non sono quelli derivanti dalle contravvenzioni per violazione del codice della strada. Sarebbero migliaia le multe elevate nei confronti di automobilisti che non hanno rispettato i semafori. Potrebbe essere un’idea, se la legge dovesse permetterlo: destinare le somme incassate al ripristino della strada.