auto_tombino_quarto2QUARTO – La sua unica “colpa” è stata quella di non accorgersi che davanti a sé si era aperta quella che era ben più di una semplice buca stradale: era infatti il pozzo al di sotto di un tombino, dentro il quale sarebbe finita incastrata la sua auto.

TOMBINO RITROVATO A METRI DI DISTANZA – Questa la disavventura vissuta da un

tombino_quartogiovane automobilista alla guida di un’utilitaria, mentre percorreva via Campana. Fino a poco prima sulla città si stava abbattendo una vera e propria bomba d’acqua. La pioggia ha finito per far “saltare” un tombino all’altezza della rotatoria di corso Italia, ritrovato poi ad alcuni metri di distanza. L’intero incrocio, intanto, si era trasformato in un piccolo lago: impossibile accorgersi del grave pericolo. L’auto è finita con la ruota anteriore sinistra nella “buca”, rimanendo ferma lì e creando non pochi disagi agli altri automobilisti.