QUARTO – Durerà un mese il senso unico alternato nel tratto di strada compreso tra via Montagna Spaccata ed il confine di Quarto. Il dispositivo di traffico è stato deciso dalla nona Municipalità del Comune di Napoli, dopo un sopralluogo congiunto con la polizia municipale di Soccavo e quella locale di Quarto risalente allo scorso 13 giugno.

ILLUMINAZIONE – I lavori riguardano il rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione. Il doppio senso alternato, gestito mediante semafori automatizzati, si sposterà di volta in volta con l’avanzare del cantiere e durerà dal prossimo primo luglio al 2 agosto.

GLI ALTRI CANTIERI – Dunque, facilmente prevedibili altri disagi per gli automobilisti, già alle prese con la chiusura totale di via Campana, in località Castello, per il ripristino del costone venuto giù nel 2015, ed oggi costretti a percorrere in alternative le anguste via Pantaleo e via Cesapepere, rese a senso unico. Nonché con un altro senso unico alternato, sempre in via Campana, tra via Cupa Monteleone ed il distributore di benzina. Qui sono invece in coso lavori per la realizzazione di un gasdotto lungo circa 500 metri.