POZZUOLI– La scuola dell’innovazione e dei valori. Questo lo slogan scelto dell’Istituto Comprensivo “7° Pergolesi 2” in occasione dell’Open Day svolto lo scorso 16 dicembre. Oltre 1000 alunni, 7 scuole e 5 plessi (“Andersen” e “Montessori” per l’infanzia, “Marotta” e “Viviani” infanzia e primaria, e “Pergolesi 2” secondaria di primo grado) numeri importanti per la comunità scolastica, attiva nel quartiere di Monterusciello, che mira ad ampliare sempre più la propria offerta formativa tramite progetti innovativi e tante attività extracurricolari. Il tutto, interagendo con il territorio e venendo incontro alle esigenze di alunni e relative famiglie.

DIDATTICA INNOVATIVA– Oltre a fornire solide basi, attraverso i progetti, che partono dalla scuola dell’Infanzia fino al terzo anno della Scuola Secondaria di I grado, l’obiettivo è quello di coinvolgere l’alunno in svariati percorsi di apprendimento. «In un territorio non facile come il nostro, compito primario è quello di salvaguardare e garantire una formazione socioculturale dei bambini moderna e completa – spiega la direttrice dell’Istituto Rosalba Morese – Attenzione massima per gli alunni in difficoltà e programmi d’eccellenza per quelli che “corrono” di più. Novità per l’anno scolastico 2017/18 alla scuola primaria dove oltre al tempo prolungato sarà attivato il tempo pieno (40h). Abbiamo una programmazione ampia e molto variegata con una miriade di progetti. Il nostro obiettivo, nell’epoca social, è stare al passo con i tempi e al tempo stesso rispondere al meglio alle complesse esigenze dei ragazzi del territorio e delle loro famiglie».

L’OFFERTA FORMATIVA– Tanti i progetti e le attività extracurricolari che coinvolgono gli alunni dall’infanzia alla pre-adolescenza; musica, teatro, informatica, potenziamento lingue straniere (inglese e francese), laboratori di ceramica e ballo (anche per i genitori), alimentazione, raccolta differenziata e anche lo sport con la vela, il rugby, il minibasket e le arti marziali. Il tutto, come precisato dal corpo docenti e dalla preside, con l’obiettivo di garantire un corredo culturale di qualità per una scuola 2.0, innovativa e con valori, dove “si cresce insieme”.