QUARTO – Ha accoltellato il vicino di casa che poco prima gli aveva negato una birra. E’ la follia andata in scena a Quarto dove un 58enne è stato arrestato dai carabinieri a cui si era consegnato poco dopo. Si tratta di Giovanni Bossone, un 58enne di Quarto, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona si è presentato in stato di ebbrezza stanotte al Comando Tenenza carabinieri di Quarto con un coltello da cucina di 30 centimetri. Al militare di servizio alla caserma ha raccontato che aveva appena accoltellato un conoscente.

L’AGGRESSIONE – Subito dopo una pattuglia è intervenuta immediatamente in via Salvo d’Acquisto accertando che Bossone, in stato di alterazione alcolica, si era recato presso l’abitazione di un suo vicino 49enne per chiedergli una birra. Ma la birra gli era stata negata ed era stato respinto e colpito con uno schiaffo. Andato via dal posto, vi era subito dopo tornato con un coltellaccio preso dalla sua abitazione al piano di sopra: aveva bussato e all’apertura della porta aveva accoltellato il vicino con un fendente allo stomaco, in presenza della moglie e dei figli del malcapitato, una dei quali minorenne. Trasportato all’ospedale di Pozzuoli, la vittima è stata sottoposta a intervento chirurgico e ricoverato in prognosi riservata (non è in pericolo di vita). Mentre Bossone è stato tratto in arresto per tentato omicidio aggravato e dopo le formalità di rito tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.