La rissa è stata sedata grazie all'intervento dei Carabinieri

POZZUOLI –  Quella che sembrava una “normale” lite familiare si è trasformata in una rissa che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri.  A venire alle mani due fratelli, entrambi sulla trentina d’anni. L’episodio è avvenuto sabato mattina intorno alle 11 in un’abitazione in via Giacomo Contessa, nella zona di Via Napoli.

LE CAUSE –  Alla base del litigio tra i due fratelli ci sarebbero motivi di natura economica. I due dopo essersi insultati a vicenda hanno iniziato a darsele di santa ragione a tal punto da costringere alcuni familiari a chiedere l’intervento dei Carabinieri che giunti sul posto a bordo di due pattuglie, sono poi riusciti a sedare la rissa.