POZZUOLI – Letteratura e psicoanalisi lacaniana sono gli ingredienti giusti, per stimolare l’ascoltatore curioso nel territorio flegreo. Un binomio di conferenze – volute dall’Associazione Agorà Puteoli, Università Popolare di Pozzuoli; e patrocinate dal Comune – presiedute da due relatori esperti del settore culturale: Nicola Magliulo, filosofo ed insegnante di storia e filosofia presso l’Istituto Seneca di Bacoli; Matilde Iaccarino, scrittrice, docente di italiano e latino nell’omonima scuola. Ambedue gli incontri avranno come cornice «Palazzo Toledo» (via Pietro Ragnisco, 29), e si svolgeranno nei giorni: 13 e 20 marzo 2019 (due mercoledì), alle ore 17:00.

DUE APPUNTAMENTI – Le tematiche sono intriganti, difatti, il primo evento ha come tema: «Relazione Genitori-figli tra: Filosofia, Letteratura e Psicoanalisi». Mentre, nel secondo incontro, si parlerà dell’interazione relazionale di genere: «Relazione Uomo-Donna tra: Filosofia, Letteratura e Psicoanalisi».

LA TEMATICA ATTUALE – È interessante incantare il pubblico attraverso delle iniziative dotte, bensì è fondamentale, inoltre, educare lo spettatore alla cultura, per sviluppare apprensione nell’approccio sociale, e capire meglio l’interezza del proprio Sé. Non è la prima volta che l’universo della letteratura, incontra la sfera sapiente del trattamento dell’anima. Basti pensare, alla divulgazione scientifica che, in questi mesi, sta svolgendo con tenacia lo psicoanalista lacaniano Massimo Recalcati sulle reti nazionali, ma anche al libro cult freudiano: «Saggi sull’arte, la letteratura e il linguaggio» edito in Italia da Bollati Boringhieri. Consiglio i primissimi libri di Recalcati legati alle relazioni dicotomiche: padre-figlio, madre-figlio, ed insegnante-studente.