Open Day al primo circolo didattico Marconi

di Violetta Luongo

POZZUOLI – Un momento di incontro, conoscenza e gioco. Tutto questo è l’Open day, il primo Circolo Didattico Marconi apre le porte e mostra un tipico giorno a scuola. Laboratori, canti, musica, balli e giochi, tutto sotto agli occhi dei genitori in visita che, per qualche ora, partecipano alla vita didattica dei loro figli. «Si tratta di un percorso itinerante didattico – spiega la direttrice del primo circolo Marconi, Angela Palomba – raggruppiamo gli alunni dei vari plessi per una vetrina aperta sul territorio. Un momento interculturale e di socializzazione per mostrare ai genitori cosa succede durante le ore di scuola».

TANTI GENITORI IN VISITA – Grande partecipazione di mamme e papà sorridenti ed entusiasti nel vedere i propri figli alle prese con rappresentazioni canore, creazioni di addobbi natalizi e giochi. «Vedere mia figlia all’opera per me è motivo di orgoglio – dice un papà, Luca Lustrino – la piccola frequenta il plesso Trincone, ho piena fiducia, e non potrebbe essere diversamente, della sua maestra Patrizia, che incoraggia e aiuta lei e i suoi compagni». Tante le classi, dalla materna alle elementari e anche infanzia infatti la Marconi è la prima scuola statale ad avere una “sezione primavera” con bimbi di due anni.

STUDIO E SOLIDARIETA’ – Un’occasione anche per fare solidarietà, un tavolo imbandito con dolci, torte e crostate in vendita, delizie realizzate da genitori, insegnanti e bambini il cui ricavato andrà in beneficenza per Telethon. «E’ importantissimo aprire le porte delle scuole alle istituzioni e ai genitori – aggiunge l’assessore all’Istruzione, Alfonso Trincone – un incontro per immergersi nella vita dei più piccoli, capire le loro esigenze e difficoltà così da aiutarli a superarle. Un momento anche di solidarietà con la raccolta fondi, alla scuola Quasimodo di Toiano sono già stati raccolti 700 euro da devolvere a Telethon».

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]