Raffaele Postiglione, capogruppo di Pozzuoli Ora!

POZZUOLI – Raffaele Postiglione lascia la Terza commissione consiliare permanente, quella della Attività Produttive. La lettera di autosospensione, inviata al presidente del consiglio comunale Luigi Manzoni, arriva a seguito dell’impasse che ha portato alla mancata elezione del presidente dell’organo. Alla base gli attriti registrati negli ultimi tempi nella maggioranza che sostiene il sindaco Vincenzo Figliolia.

“MAGGIORANZA CHE FA ACQUA” – Una crisi acuitasi anche a seguito delle dimissioni dell’oramai ex presidente della commissione dalla quale è andato via Postiglione, il consigliere Vincenzo Pafundi. «È evidente che questo problema sia legato solo ed esclusivamente ad equilibri all’interno della maggioranza Figliolia, che ormai fa acqua da tutte le parti – attacca Postiglione – Ieri in commissione mi sono astenuto, auspicando, però, la risoluzione tempestiva di questo stallo. Così non è stato. Sono settimane che si discute solo della figura del Presidente. Assurdo che equilibri interni, evidentemente labili, abbiano gravi ripercussioni non solo sul funzionamento della Commissione e quindi del Consiglio Comunale, ma anche sulla città e sulle categorie che quella Commissione dovrebbe tutelare».

L’ACCORPAMENTO – Pozzuoli Ora!, di cui Postiglione è capogruppo in aula, sottolinea poi come tra le tematiche trattate dalla Terza commissione ce ne siano alcune determinanti, soprattutto in vista dell’arrivo dell’estate: commercio, fiere e mercati, stabilimenti balneari ed attività turistico-ricettive. Lo stesso movimento, a questo punto, chiede di accelerare per quanto riguarda la richiesta di accorpamento delle commissioni. Un lavoro che permetterebbe di passare dagli attuali sei organi a quattro.