Raffaele Postiglione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Egregio direttore, dopo anni passati a sorridere per la sua ormai consolidata tradizione di “pesce d’aprile”, quest’anno è toccato a noi. La notizia del nostro ingresso nella maggioranza Figliolia ci ha sinceramente divertito, ma fatto preoccupare e arrabbiare tanti altri. Complimenti quindi per lo scherzo riuscitissimo. Approfittando dell’evento esilarante e dopo aver passato, tra sorrisi e ilarità, gli ultimi giorni a smentire, chiedo ospitalità sulla sua testata giornalistica non per chiarire, non ce n’è bisogno, ma quanto piuttosto ancora una volta rimarcare le nostre posizioni, la nostra lontananza e per molti versi contrapposizione all’amministrazione Figliolia. Mai abbiamo condiviso, e mai lo faremo, modi e metodi propri della filosofia da “uomo solo al comando”.

Ci sono poi tante scelte che assolutamente non condividiamo. Dall’assecondare l’inerzia del privato nella vicenda area Ex Sofer alle decisioni di esternalizzazioni indiscriminate contro gli interessi della collettività. Dall’inettitudine nel valorizzare le risorse del nostro territorio alla gestione degli Standard urbanistici illegittimamente sviliti a mera occasione di profitto per privati. Inoltre le nostre numerose proposte sono state tutte bocciate senza alcuna motivazione plausibile, ma solo per pura contrapposizione. Esempi sono l’idea di una nuova scuola per Licola, una fondazione di partecipazione per ridare il Rione Terra alla nostra comunità creando lavoro, una forma di sostegno al diritto all’abitare, rotonde per migliorare la sicurezza stradale nel quartiere di Monterusciello, il censimento di tutti gli scarichi lungo il nostro litorale, l’ampliamento delle porzioni di spiagge libere e un serio piano di mobilità sostenibile. Continueremo a mostrare la massima disponibilità a dialogare con le altre forze politiche, i comitati, le associazioni e i cittadini con cui condividiamo valori ed intenti. Porteremo avanti con forza la nostra azione, non arretrando di un centimetro. Lo faremo perché siamo convinti di poter dare tanto a questa Terra e certamente non ci arrenderemo. E questo no, non è uno scherzo! (Raffaele Postiglione – consigliere comunale “Pozzuoli Ora!”)