POZZUOLI – Non c’è pace per le scuole di Pozzuoli. Stanotte l’ennesimo furto nel plesso di Licola Mare dell’ottavo circolo didattico “Oriani”. I ladri hanno fatto irruzione nell’edificio di via Alice dopo aver forzato una finestra. Una volta dentro, i malviventi hanno rubato un videoproiettore e danneggiato i supporti didattici. La lavagna interattiva è stata sradicata dalla parete e gettata a terra. Stesso destino per una fotocopiatrice. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Licola per i rilievi del caso. Ancora una volta a pagare le conseguenze saranno gli alunni di Licola mare, privati di strumenti indispensabili per le attività didattiche. Nelle ultime settimane anche il quartiere di Monterusciello è stato teatro di furti ed assalti ai danni delle scuole. Videoproiettori e lavagne Lim sono finiti da tempo nel mirino dei ladri.