POZZUOLI – Lacrime, abbracci e ricordi. Un’intera comunità si stringe nel dolore dopo l’incidente costato la vita a Giuseppe De Pasquale, 15enne del Rione Toiano. La prossima settimana la vittima avrebbe spento 16 candeline. La tragedia si è consumata lunedì sera in via Antonino Pio: secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia municipale di Pozzuoli, Giuseppe avrebbe perso il controllo della Smart sulla quale viaggiava in compagnia di un amico. L’auto si è ribaltata più volte e per il 15enne non c’è stato nulla da fare. Inutile la corsa al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

L’ADDIO – In attesa dell’ultimo saluto in chiesa, gli amici stanno preparando striscioni e t-shirt per dirgli addio. Posizionate anche delle candele e una fotografia di Giuseppe sul luogo dell’incidente. Un modo per commemorare l’ennesima vittima della strada; un giovane strappato troppo presto all’affetto dei suoi cari. La salma del 15enne è stata trasferita presso il centro di medicina legale del Secondo Policlinico di Napoli dove – probabilmente nella giornata di domani – sarà effettuata l’autopsia.