POZZUOLI – Il racconto di un’automobilista “confusa” da un’errata comunicazione degli orari di apertura e chiusura del Molo Caligoliano di Pozzuoli. «Vi scrivo in riferimento all’articolo sugli orari del Molo Caligoliano. La settimana scorsa sono stata protagonista di un episodio alquanto spiacevole e penso possa integrare perfettamente quanto scritto da voi. Domenica 27 gennaio ho parcheggiato la macchina al molo. Premettendo di aver letto del cambio di orario sapevo che quel giorno avrebbe chiuso alle 23:30. Ma arrivata al porto leggo sul cartellone digitale l’orario di chiusura 00:30. Quindi parcheggio la macchina alle 22 circa (senza nessuno all’ingresso) e vado via. Alle 23:40 torno e trovo la mia macchina (ma anche altre) agganciata al carroattrezzi e una multa dei vigili. Per puro caso (ironicamente) erano sbucate fuori tre volanti dei vigili urbani tutte presenti (sempre per caso) solo nel Molo Caligoliano. Pago immediatamente il carroattrezzi, prendo la multa e vado via amareggiata ma anche dubbiosa di aver letto io male l’orario scritto fuori. Uscendo purtroppo ho constatato che avevo proprio letto bene, l’orario di chiusura scritto era 00:30. Ho quindi fotografato subito il cartellone digitale. Il giorno dopo vado fuori il molo e avevano tappezzato per bene tutto il tabellone con i nuovi orari e aggiornato quello digitale. Sarò anche sfortunata ma questa cosa non mi è sembrata una casualità essendo successa proprio il giorno del cambio d’orario del parcheggio. Ovviamente il ricorso non si può fare venendo a costare di più della multa stessa e del carroattrezzi e quindi mi sono tenuta il tutto per la gioia del comune e delle sue tasche.» (Barbara D.I.)