Lucio Spadaro sfoggio l'oro di Shenzen

NUOTO – In Polonia per fare grandi cose. Questo è lo spirito con il quale Lucio Spadaro da domani affronterà questa nuova avventura. Le gare si terranno da giovedì fino a domenica in Polonia. Lucio già domani si riunirà coi suoi compagni di nazionale per poi imbarcarsi verso la Stettino, palcoscenico degli europei di nuoto in vasca corta. Lucio in Polonia dovrà difendere l’oro conquistato lo scorso anno ad Eindohven nella staffetta 4×50 stile libero. Ma il siluro puteolano punta a fare bene anche nelle gare individuali (50 e 100 sl).

COACH OTTORINO ALTIERI – ”Lucio parte con la voglia di ottenere un risultato di prestigio” esordisce il suo allenatore Ottorino Altieri. Sulle condizioni di forma di Spadaro il coach si limita a dire “Sta bene, tanto è vero che quest’anno partecipa anche ai 100 (lo scorso anno fece solo i 50), abbiamo lavorato molto bene”. Lucio Spadaro dopo qualche mese di appannamento lo scorso anno ha chiuso la stagione in maniera imperiosa, con ottima prestazioni agli assoluti italiani e soprattutto lo splendido oro nei 50 sl alle universiadi di Shenzen.
IL LAVORO SULLE PARTENZE – In questi mesi che hanno preceduto la prossima rassegna continentale in terra polacca Lucio Spadaro ha lavorato molto sulla partenza, vero punto debole del nuotatore puteolano fino ad oggi. Il limite di Lucio era la disabitudine a partire da blocchi “professionali” ed anche per questo motivo la sua società lo Sporting Club Flegreo, questa estate ha fatto installare dei nuovi blocchi di partenza. Già nella giornata dell’8 dicembre potremo verificare gli eventuali progressi di Lucio che sarà impegnato nella gara a lui più congeniale i 50 sl. Le gesta del nuotatore puteolano potranno essere seguita in diretta sulle reti Raisport.

AG