NAPOLI – L’umanizzazione delle cure e il rapporto tra medico e paziente. Questi i temi principali che hanno caratterizzato la seconda edizione del premio alle eccellenze campane “La salute è di moda”, svoltasi il 9 aprile presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare a Napoli, ospiti del Capitano di Fregata Giuseppe di Modica. Organizzata dalla FedereazioneAdastra, da Ciauro, e sostenuto da Generali Assicurazioni – per le quali si ringrazia Nello Zito, nonché Gennaro Manna e Nicola Pirozzi della sede di via Cervantes a Napoli – la serata ha rappresentato l’occasione per premiare alcune delle principali eccellenze presenti nel panorama sanitario della Regione Campania e non solo. Il comitato scientifico composto da Lorenzo Latella, Segretario Regionale Cittadinanzattiva Campania, Antonio Casella chirurgo Maxillofacciale, Alessandro Russo Ginecologo e Gianluca Marino Direttore Corso di Formazione per Infermieri Professionali ha selezionato 6 eccellenze sulla base delle decine di curricula giunti.

LA PREMIAZIONE – Sono stati premiati con le sculture realizzate dal designer Francesco Fascelli e prodotte dal Presidente del Centro Commerciale San Domenico, Angelo Schiano: la Dott.ssa Maria Vicario, Presidente dell’Ordine Nazionale delle Ostetriche; il Dott. Antonio Pio Orlando, Direttore Unità Operativa di Cardiologia al Loreto Crispi; Il Prof. Fulvio Zullo, Direttore della Scuola di Specializzazione della Federico II; Il Dott. Felicetto Ferrara, Direttore del Dipartimento di Ematologia dell’AORN del Cardarelli; il Team Riabilitazione della Neuromed con Antonella leone ed Elisabetta Carano; in fine la Dott.ssa Alessandra Cantone nell’ambito del percorso di scouting avviato dalla Fondazione Adastra in sinergia con il Premio Internazionale Megaris. La serata ha visto la partecipazione dell’On. Franco Picarone in rappresentanza della Regione Campania. Hanno preso parte all’evento anche il Prof. Ettore Novellino, il Prof. Luigi Califano, il Presidente di Federfarma Napoli Michele di Iorio, il Presidente della Fondazione Neuromed Mario Pietracupa. In rappresentanza del Sumai il Dott. Rosario De Angelis e Piero di Silverio per Anaao insieme ad Enzo Bencivenga Segretario regionale AnaaoAssomed. Nel corso dell’evento ci sono stati due momenti dedicati alla moda a cura di Luciano Fiore ed Okaidi (sede di Quarto) che ha vestito i bimbi per l a sfilata, coreografati a loro volta da Stefania Coralluzzo e con il MUA di Nicola Acella e Antonio Riccardo.

I PARTECIPANTI – L’evento “La Salute è di Moda” è inserito nel programma di Matera2019 grazie alla collaborazione con il Presidente della camera di Commercio Italia-Africa e Console del Congo Ing. Alfredo Cestari. Alla fine della serata i partecipanti hanno avuto modo di gustare un percorso gastronomico a cura di Miss Chef, della giornalista Mariangela Petruzzelli, e con la Taverna dei Sapori e le Arance della salute di Nicola Ferrante, e assaporare i vini delle cantine di Michele Farro. Si ringraziano, inoltre, il Cna Federmoda Vincenzo Gargiulo e Lilya Kolesnikova, New Tecna di Giorgio Salzano, Acli e Nuova Emmaus con Pino Di Maio, Villa Angela, Avis Casoria, Angelo Barletta e l ‘ Accademia della Musica di Pozzuoli, Pasticceria Ranieri, Pastificio La Casereccia, Caseificio Dea Luna. Un ulteriore ringraziamento va anche a Patrizia Pizza, Mimmo Pecoraro, Sandro Cardano e Luciano Lepre. Si ringraziano, infine, Sebastiano Adernò per la regia, Gustavo Mazzella PH e Mattia Bufi Ufficio Stampa.