POZZUOLI – Nonostante il divieto di pesca per la tutela delle specie di animali presenti, nel lago d’Averno continua la pratica della pesca selvaggia. Nella foto gli ennesimi due pescatori abusivi in azione sulle sponde del bacino lacustre davanti agli occhi dei visitatori.