Il "nuovo" treno della Cumana è fermo a causa di un guasto

CAMPI FLEGREI – Dopo soli quattro giorni dalla sua inaugurazione la Cumana, blu elettrica ristrutturata, è già rotta e fuori uso. In manutenzione il convoglio, ha ridotto le sue corse causando nuovi disagi nei giorni precedenti al Natale. Doveva essere un treno all’avanguardia con monitor di video sorveglianza, climatizzazione e sistema informativo, avrebbe agevolato i pendolari e viaggiatori durante i trafficati giorni natalizi e invece è fermo. Continuano quindi i problemi per i collegamenti tra i Campi Flegrei e il Napoletano. A denunciare il guasto i Verdi ecorottamattori e il comitato pendolari.

ERA SEMBRATO UN REGALO DI NATALE – «La Cumana – raccontano il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli e Patrizia Cipullo del comitato pendolari – venerdì scorso aveva immesso finalmente in esercizio l’ET della serie 400 sottoposto a revamping cioè ammodernamento. L’arrivo del nuovo treno totalmente ristrutturato era stato accolto dalle migliaia di utenti in attesa alla stazione di Montesanto con un applauso ed un grido liberatorio: “è arrivato il regalo di Babbo Natale per i pendolari napoletani”».

LA DELUSIONE – «Peccato che stamane è già rotto e fuori uso. Ci hanno comunicato – aggiungono – che una porta non funziona bene per cui è inutilizzabile e quindi il treno è già in manutenzione e quindi il numero delle corse è ridotto per l’ennesima volta. Che vergogna, ci eravamo illusi per due giorni di assistere ad una piacevole novità nel sistema trasporti regionali e invece siamo rimasti per l’ ennesima volta delusi e arrabbiati!».

V.L.