Mario Follera salva la vittoria

BARANO D’ISCHIA – “La Partita la vince chi fa più gol”. Talvolta è necessario ricorrere a ovvietà calcistiche di Boskoviana memoria per spiegare certe partite. Sono le motivazioni a fare la differenza quando il gioco non brilla, quando i valori tecnici non emergono, le squadre si ancorano a centrocampo e la partita procede nervosa tra contrasti e palle lunghe improduttive. Per la Puteolana 1902 ieri contava vincere ed ha vinto, mostrare i muscoli, certo, ma farlo con il risultato. Bisognava portare a casa i tre punti e dare continuità alle sempre crescenti ambizioni stagionali. Puteolana che vince e dunque si porta al primo posto in classifica in attesa del match tra Afragolese e Marcianise. Chi naviga nei campionati regionali sa bene che attraversare questa piccola striscia di mare e strappare bottino pieno all’isola d’Ischia non è mai cosa semplice e scontata, neanche quando la squadra in questione, il Barano, milita nei bassifondi della classifica a soli 7 punti e con pochissime ambizioni se non quella della salvezza.

Di Chiara anticipa Palumbo

LA PARTITA – Si è giocata allo stadio comunale di Barano “Don Luigi Iorio” la quattordicesima giornata del Campionato di Eccellenza Campana. E’ stata una partita “brutta” dove gli ospiti non sono riusciti ad essere quasi mai padroni del campo o a dare pericolo alla porta difesa dal bianconero Di Chiara. Squadra giovane quella del Barano che, complice un campo piccolo di dimensioni, è riuscita ad arginare le offensive dei granata senza concedere palle gol significative. E’ infatti un episodio a decidere la partita: al 26′ una punizione di Volpini calciata forte verso la porta viene deviata e finisce all’angolo segnando la partita sull’1-0. Una punizione che avrebbe calciato sicuramente il numero 4 Rinaldi se solo fosse stato convocato per la partita. E l’assenza del regista granata si è sentita in maniera evidente. A farne le veci è, o per meglio dire, dovrebbe essere il pocho Volpini. L’eclettico argentino però gol a parte, appare incapace di occupare la regia Puteolana rivelandosi assai più prezioso in fase propositiva. Puteolana 1902 incapace di dare ordine alla manovra che procede lenta e compassata.

Esultanza al gol di Volpini

LA PRODEZZA – I Diavoli rossi sono apparsi stanchi e poco propositivi privi dei soliti virtuosismi che nelle ultime giornate hanno animato gli spettatori. Granata che vanno si in vantaggio, ma sembrano adagiarsi su di un risultato acquisito e che pensano di poter gestire agevolmente e senza rischio alcuno. Nella ripresa però l’ingresso del giovane Castaldi e del 98′ Sirabella sembrano dare enfasi ai padroni di casa che mettono maggiore pressione ai Diavoli Rossi riuscendo a rendersi pericolosi in un paio di circostanze. Nel finale è proprio Castaldi a girare a botta sicura un cross insidioso di Sirabella dalla sinistra: il capitano granata “Follera” si immola compiendo un vero e proprio intervento da portiere e salvando così il risultato che resterà invariato fino alla fine.

GLI ADDII – Puteolana che porta a casa una vittoria di misura con la consapevolezza però di dover ricucire lo strappo lasciato dalla partenza di Rinaldi. Nel valzer degli addii il regista puteolano segue quello del dg Nardiello fresco di dimissioni. Stavolta però con il centrocampista granata, tanto amato e stimato da staff e tifoseria, i saluti non sembrerebbero essere stati troppo cordiali. Rinaldi, salvo clamorosi colpi di scena, è in procinto di firmare per l’Albanova, squadra con la quale sembrerebbe essersi già da tempo accordato all’insaputa del club granata. Il mercato adesso entra nel vivo e si attendono le risposte granata ai tanti nomi che circolano accostati alla squadra di Pozzuoli. Sembrerebbero essere calde le piste che portano a Rosario De Rosa (che ha appena lasciato i nerostellati della Frattese) e all’esterno d’attacco Massimo Conte (ex Pomigliano). Dunque il club annuncia grandi colpi. I tifosi sono in fermento per l’apertura del calciomercato tanto attesa e prevista da  lunedì 2 dicembre 2019 a lunedì 23 dicembre 2019 (ore 19.00)

Tifosi in viaggio per Ischia
Ingresso in campo delle squadre
Tifosi in viaggio per Ischia
Di Chiara anticipa Palumbo
Tifosi in viaggio per Ischia
Esultanza al gol di Volpini
Roberto Palumbo difende palla
Salvatore Marseglia
Mario Follera salva la vittoria
Esultanza della Puteolana 1902 sotto la curva