Importantissima rete di Riccio che va volare i suoi in classifica

SANT’ANTONIO ABATE – Bella spietata e concreta la Puteolana che oggi ha superato in trasferta il San’Antonio Abate. Serviva una prova di intelligenza e carattere per raggiungere una vittoria che pesa come un macigno sulla marcia verso la salvezza diretta anche alla luce dei risultati dagli altri campi che paiono tutti sorridere ai granata, finisse oggi il campionato la Puteolana sarebbe salva.

LA GARA – Sorrentino schiera dal primo minuto Signore che al centro della difesa fa coppia con Imbriaco mentre le due fasce difensive sono coperte da Sabia ed Imbriaco. A centrocampo Conte e Scognamiglio sono al centro mentre Loiacono e Fioretti supportano le due punte Riccio e Letizia. Pronti via granata in vantaggio, è il primo minuto quando Letizia imbecca Scognamiglio che fredda l’estremo giallorosso. I padroni di casa accusano il colpo che provano a reagire con Tedesco su calcio di punizione ma Alcolino è attento. Al 30′ forse quella che può considerarsi la svolta della gara, prima Sperandeo spreca a tu per tu con Alcolino, poi sulla ripartenza Fioretti a bravissimo a trovare Riccio sotto porta che sigla il 2 – 0. Carannante a questo punto prova il tutto per tutto e si gioca subito due dei tre cambi a disposizione. Si va al riposo sul 2 – 0 per i granata, quest’anno mai cinici come oggi.

LA RIPRESA – Come da copione la ripresa inizia con i padroni di casa all’arrembaggio, l’occasione più ghiotta la ha Cirillo al 60′, ma Alcolino si supera nel deviare in angolo. I giallorossi spingono forte ma la Puteolana non perde la testa e si difende con ordine. Ripresa che scivola senza grossi sussolti fino al 35, quando Apuzzo, portiere dei padroni di casa, batte un calcio di punizione da centrocampo la parabola e lunga e supera Alcolino piazzato male. I padroni di casa riaprono la gara a 10′ dal termine. I padroni di casa con questa insperata rete trovano nuova linfa ma non hanno lucidità adatta per trovare il pari, anche se in pieno recupero Eligibile sfiora in pari con una traversa che fa venire i brividi ai tifosi granata giunti fino a Sant’Antonio. La Puteolana porta a casa tre punti d’oro strameritati.

BALZO IN AVANTI – Con la vittoria di oggi i granata di Sorrentino mettono 5 punti tra loro ed il Sant’Antonio, superano il Campania e raggiungono Nardò, Francavilla e Brindisi a quota 35, la classifica ora inizia a sorridere alla Puteolana, che nel prossimo match saranno impegnati ancora in trasferta sul complicato terreno di gioco del Matera.

ANGELO GRECO