BACOLI – E’ stato immortalato mentre seppelliva i rifiuti sotto la sabbia all’interno della spiaggia libera di Bacoli. L’incivile di turno è un uomo, ripreso da alcuni bagnanti con un cellulare. Per lui adesso è richiesta una multa salata. «Tutelare le nostre spiagge, tenerle pulite dai rifiuti, dovrebbe essere un dovere morale di tutti. Ma non è così. A Bacoli, come ci segnalano alcuni cittadini, c’è un uomo su una spiaggia libera che, oltre a noleggiare ombrelloni abusivamente come ci riferiscono, sotterra rifiuti sotto la sabbia. Con un rastrello raccoglie la spazzatura ma, invece di gettarla via, la seppellisce con grande nonchalance, come se stesse facendo la cosa più normale di questo mondo. E poco gli importa se quei rifiuti andranno poi ad inquinare il nostro mare, poco interessa se la spiaggia resterà sporca. Questi cialtroni vanno puniti con multe salate; solo svuotandogli il portafogli possiamo fargli capire cosa sia il rispetto per le leggi e per l’ambiente». Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.