Villa CerilloBACOLI – Si terrà sabato 2 aprile, alle ore 10, 30, presso la sala conferenze di Villa Cerillo, la presentazione del progetto di cittadinanza partecipata “Campania BioSociale”. Un progetto promosso dalla rete territoriale MediNet dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani della Campania ed è sostenuto dalle Amministrazioni comunali di Bacoli, Monte di Procida e Procida, al fine di rafforzare il reciproco lavoro di rete istituzionale teso a valorizzare lo sviluppo partecipativo del territorio flegreo già avviato in diversi ambiti istituzionali a partire da una coordinata partecipazione ai lavori degli organismi di Anci Campania ed ai rapporti con il Governo regionale in materia di programmazione dello sviluppo.

campaniabiosociale bacoliIL PROGRAMMA – Il Programma Campania BioSociale è espressione dei punti salienti dei programmi amministrativi espressi dai Comuni aderenti, quali identità, vivibilità, reciprocità, sostenibilità e partecipazione per un modello di sviluppo sociale ispirato alla gestione del bene comune. Esso ha come obiettivo la promozione turistica, attivata attraverso i driver cultura e agricoltura, che viene sviluppata attraverso la programmazione e l’esercizio dell’Impresa Sociale di Comunità, lo strumento innovativo per valorizzare la pratica della democrazia partecipativa dei cittadini ai processi decisionali delle amministrazioni comunali attraverso incontri pubblici sul tema agroalimentare, sviluppo delle attività produttive.
All’incontro interverranno: il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, il sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese, il sindaco di Procida, Dino Ambrosino, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Bacoli, Marianna Illiano, Il Direttore del Cielm (il Cordinamento Internazionale degli Enti Locali del Mediterraneo), Giacomo Serafini e il coordinatore di MediNet, Sergio D’Angelo.