Via Scalandrone

BACOLI – Tentato suicidio nella zona dello Scalandrone, dove un giovane di 25 anni, A.G., disoccupato, residente del luogo, si è gettato dal terrazzo della propria abitazione. Un volo di circa 4 metri prima di schiantarsi al suolo. Gravi le sue condizioni. Nell’impatto infatti il giovane ha riportato la frattura del cranio, un’emorragia cerebrale e diverse contusioni polmonari. Operato d’urgenza nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli, il giovane è stato successivamente trasferito  nel reparto di terapia intensiva.

L’EPISODIO –  è avvenuto intorno alle 15.45 nella zona al confine tra i comuni di Pozzuoli e Bacoli. A.G., affetto a quanto pare da disturbi psichici, improvvisamente è salito sul terrazzo della sua abitazione (che si trova in una palazzina composta da piano terra e primo piano) nella quale vive con i suoi genitori e dopo aver scavalcato la ringhiera si è lanciato nel vuoto. Immediatamente soccorso, veniva trasportato a bordo di un’ambulanza presso il vicino nosocomio flegreo. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, giungevano anche i Vigili del Fuoco di Monterusciello e i Carabinieri della Stazione di Bacoli che stanno indagando sull’accaduto.

GENNARO DEL GIUDICE