POZZUOLI – Il Governatore del neo Distretto 2101 Campania del Rotary International, Costantino Astarita, ha fatto visita al Rotary Club Pozzuoli nella splendida cornice dell’Hotel Gli Dei. A fare gli onori di casa il Presidente Raffaello Mastantuono assistito dalla Segretaria Emilia Annunziata e dal Prefetto, Michele Finaldi. Il DG, con al suo fianco il Segretario Distrettuale Antonio Ruocco, presente l’Assistente Vincenzo D’Elia, ha incontrato dapprima congiuntamente i Consigli Direttivi del Rotary e del Rotaract, quest’ultimo guidato dalla Presidente Raffaella Di Meo. Interloquendo personalmente con ogni singolo dirigente locale, Costantino Astarita ha subito instaurato con essi un rapporto diretto, amichevole e confidenziale, annullando, di fatto, quella distanza che spesso si riscontra nelle gerarchie istituzionali. Nella sua introduzione, il Governatore si è complimentato con il Club che, nonostante la sua giovane età, nato nel 2010, si presenta ben strutturato, con una rappresentanza femminile e con una età media dei soci, davvero apprezzabili. Considerate pregevoli anche le progettualità del Club, fra le quali spicca la costituzione di un Interact scolastico, associazione aperta a giovani studenti di un Liceo di Pozzuoli. Non da meno quelle da realizzare in sinergia con altri sodalizi, peraltro già tutte approvate dall’apposita commissione distrettuale.

I LAVORI – Apprezzamenti anche per le iniziative del Rotaract che, ben presto, verrà coinvolto in attività distrettuali. I lavori sono proseguiti nel salone delle conferenze dove, il rituale rintocco della campana, gli inni e gli onori alle bandiere hanno aperto ufficialmente la serata con tutti i soci rotariani e rotaractiani del Club. Dopo i saluti di benvenuto a cura del Presidente Raffaello Mastantuono, hanno fatto seguito cenni di saluto del Formatore d’area Ugo Oliviero, Governatore nominato per l’anno rotariano 2023-2024 e dell’Assistente al Governatore Vincenzo D’Elia. Infine, la parola è passata al Governatore Costantino Astarita che, dopo un breve saluto, con l’ausilio di una videoproiezione, ha illustrato in maniera chiara e concisa la mission del Rotary International guidato da Shekhar Meta. Ha proseguito poi con il programma del Distretto, nel segno del suo motto “Insieme per migliorare le comunità”.

IL RICONOSCIMENTO – «Dobbiamo essere capaci di ispirare, motivare, guidare, emozionare e stupire -ha detto Astarita- capitalizzando il ripristino delle riunioni e di tutte le attività in presenza, sempre nel pieno rispetto delle vigenti normative sanitarie in continua evoluzione, con l’obiettivo primario di incrementare l’effettivo, anche se di una sola unità per Club, insieme si può » ha concluso il Governatore. Per il socio Brunello Canessa la serata è stata anche l’occasione per illustrare il Progetto distrettuale “Time for Rocking”, che vedrà la serata finale svolgersi proprio all’Hotel Gli Dei il 9 aprile prossimo, mentre per Maria Vittoria Amati quella per ricevere la Paul Harris Fellow 2019 – 2020 tra gli applausi dei presenti.