QUARTO – Il Comune di Quarto ha inaugurato l’Albero delle Donne. L’iniziativa si è tenuta ieri mattina all’interno dell’aula consiliare. Donne del territorio, Chiesa Evangelica e dipendenti comunali in servizio e pensionate, in collaborazione con l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Quarto, Angela Di Francesco, hanno promosso l’iniziativa in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’albero multicolore è stato installato all’ingresso della Casa Municipale. «Un’iniziativa simbolica ma che allo stesso tempo carica di significato. Abbiamo voluto contrapporre al buio di chi è vittima di violenza la vivacità dei colori. Perché è così che invece dovrebbe essere la vita di tutte le donne: colorata, felice e ricca di amore», le parole del sindaco Antonio Sabino.

I DATI – Secondo i dati presenti nel report pubblicato dal Viminale per la Giornata contro la violenza sulle donne, relativamente al periodo 1° gennaio-21 novembre 2021, sono stati registrati 263 omicidi, con 109 vittime donne, di cui 93 uccise in ambito familiare/affettivo. Di queste, 63 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner. Rispetto allo scorso anno le vittime di genere femminile mostrano un aumento più consistente passando da 101 a 109 (+8%). In crescita anche i delitti commessi in ambito familiare/affettivo (+5%) che passano da 130 a 136; le vittime di genere femminile, da 87 nel periodo 1° gennaio – 21 novembre 2020, raggiungono le 93 nell’analogo periodo dell’anno in corso (+7%). Nell’arco temporale dell’anno in corso, le donne vittime del partner o ex passano da 59 a 63 (+7%). Infine, nel periodo 15 – 21 novembre 2021, risultano essere stati registrati 11 omicidi, 9 dei quali commessi in ambito familiare/affettivo; 6 le vittime di genere femminile, 3 delle quali uccise da partner o ex.