QUARTO – Approvata all’unanimità in Consiglio Comunale la convenzione tra Comune di Quarto e Asl Napoli 2 Nord. Si tratta dell’ultimo step per il permesso a costruire e per procedere con la gara per la realizzazione di strutture di potenziamento all’assistenza territoriale. Si punta, infatti, a rafforzare la prevenzione e i servizi sanitari sul territorio, modernizzare e digitalizzare il sistema sanitario e garantire equità di accesso alle cure, anche attraverso la realizzazione di una Struttura Polifunzionale per la Salute (S.P.S.); Case della Comunità (CdC); Centrali Operative Territoriali (COT); Ospedali di Comunità.

IL COMMENTO – «Un altro intervento importantissimo che la città aspettava da oltre 40 anni e che adesso è una realtà.  Un traguardo importante per la nostra città, per il quale ringrazio maggioranza, opposizione, Giunta Comunale, il Direttore Generale dell’Asl Napoli 2, Antonio D’Amore, ed il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca», fa sapere il sindaco di Quarto, Antonio Sabino.