bastone
Il 20enne ha picchiato i genitori e la sorellina con un bastone

VARCATURO – Aveva picchiato i genitori e la sorellina con un bastone, ferendoli e provocando traumi anche alla ragazzina di appena 13 anni l’uomo arrestato ieri dai carabinieri della stazione di Varcaturo. L’autore delle violenze è un 20enne già noto alle forze dell’ordine, domiciliato nel comune di Giugliano. Il giovane è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo che, al culmine di una lite per futili motivi economici, aveva picchiato con un bastone i genitori (padre 72enne e madre 56enne) e la sorella 13enne. Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che il giovane da circa un anno maltrattava i familiari. Il padre è stato medicato dai sanitari dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli per lesioni guaribili in 3 giorni. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo e dovrà rispondere per maltrattamenti in famiglia e lesioni.