POZZUOLI – Con loro avevano ben 35 grammi di marijuana suddivisi in piccoli pacchetti e mille euro, oltre a materiale ritenuto utile per il confezionamento e la vendita “al dettaglio” della droga. In tre, tutti insospettabili e senza precedenti penali, si trovano ora rinchiusi nel carcere di Poggioreale con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

LE PERQUISIZIONI – Hanno 19, 20 e 21 anni e risiedono a Pozzuoli. I carabinieri della stazione di Bagnoli li hanno bloccati nei pressi del Parco Virgiliano. I 35 grammi di “erba” e i soldi sono spuntati durante le perquisizioni personali. Dai controlli domiciliari, poi, sono spuntati fuori altri nove grammi di marijuana e 600 euro:  erano a casa del 20enne. Come detto, per i tre si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.