QUARTO – Ha dell’incredibile la dinamica dell’incidente verificatosi intorno alle 17 e 30 a via Campana. Una moto di grossa cilindrata – modello Honda Transalp – si è schiantata a forte velocità contro i New Jersey posti al varco della Montagna Spaccata. In sella due uomini, tra i quali un 43enne di Napoli, rimasti feriti e trasportati all’ospedale Santa Maria delle Grazie.

INUTILE FRANATA – Le barriere di cemento sono lì da diverso tempo, dopo l’ordinanza firmata dal sindaco di Pozzuoli per vietare il transito ai veicoli per pericolo di smottamenti del costone che sovrasta l’antica via romana a seguito degli incendi della scorsa estate. Chi era alla guida, dunque, non solo non era al corrente dell’interdizione, ma non si è nemmeno accorto dei pesanti blocchi di cemento. La motocicletta, dopo una lunga frenata che ha lasciato a terra una netta traccia, è finita al di là dei New Jersey, mentre i due che erano in sella sono stati catapultati sull’asfalto. La Honda – che viaggiava in direzione di Pozzuoli – risulta regolarmente assicurata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Quarto, della compagnia di Pozzuoli e la municipale del comando di via Luciano, oltre al personale del 118.