POZZUOLI – Tragedia ieri sera al lido “Kora” di Lucrino dove un bambino di appena 4 anni è morto annegato in piscina durante un matrimonio. Davide M., secondo di tre figli di una coppia di Maddaloni, per motivi ancora in fase di accertamento è sfuggito al controllo dei genitori ed è finito nella piscina dove cuginetti e amici stavano facendo il bagno. Il corpo esanime del piccolo è stato notato da un animatore che si è tuffato in acqua. Dopo i primi tentativi di rianimazione il bimbo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli dove i sanitari hanno tentato una manovra per rianimarlo. 

IL DRAMMA – La tragedia è avvenuta davanti agli sposi e agli invitati seduti ai tavoli a bordo della piscina. Nessuno però -stando alle prime ricostruzioni- avrebbe visto il piccolo cadere in acqua. Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Pozzuoli che hanno sequestrato la piscina e l’area circostante. La salma del bimbo è stata trasferita al centro di medicina legale del Secondo Policlinico di Napoli dove sarà effettuata l’autopsia. Strazio all’esterno dell’ospedale dove genitori, familiari e sposi sotto shock si sono radunati.