POZZUOLI – Il Centro Sportivo Italiano – Centro Zona Pozzuoli ripropone dopo due anni di stop forzato per via della pandemia il ‘Torneo di Carnevale’, kermesse di calcio a cinque che coinvolge i giovani degli oratori, delle parrocchie e delle associazioni sociali della Diocesi di Pozzuoli. Nel 2020 fu l’ultima iniziativa ufficiale organizzata dall’ente blu-arancio flegreo, poi tanti tentativi di ripresa in attesa di segnali buoni per l’attività sportiva. In sordina nel periodo natalizio si era già ripartiti con cautela con un evento presso l’Oratorio del Divino Maestro a Quarto per dare un importante segnale al nostro movimento. Martedì i campi degli oratori Divino Maestro e San Castrese torneranno a popolarsi di circa duecento giovani e giovanissimi con i loro istruttori ed allenatori per dare vita ad una manifestazione ormai nella tradizione delle iniziative dell’area flegrea. In gara le associazioni Divino Maestro, San Castrese, Sant’Artema e Medaglia Miracolosa che si sfideranno in appositi tornei nelle categorie Under 11 (2011-2013), Under 14 (2008-2010) ed Under 15 (2007-2008). L’obiettivo è quello consolidato di creare aggregazione, integrazione e rispetto per le regole tra tutti i partecipanti. Si riparte nel rispetto delle norme di tutela sanitaria anti-Covid in vigore, per salvaguardare i giovani atleti ed i loro tecnici e accompagnatori e lo staff organizzativo CSI supportato dai  volontari del Servizio Civile del Consorzio Proodos.