POZZUOLI – «Sono un camorrista, ve la farò pagare». A proferire queste parole nei confronti della polizia sarebbe stato il 26enne di Monterusciello arrestato a Verona al termine di una lite. Lo riferisce il giornale Veronasera.it. Le violenze, che durante il weekend hanno fatto il giro del web, sono avvenute venerdì in un bar in piazza Erbe, nel centro di Verona, dove alcuni giovani se le sono date a colpi di sedie. In particolare, il giovane di Pozzuoli si è scagliato contro un 25enne di Termoli, reo di qualche parola di troppo. Dopo l’intervento della Polizia e della municipale il giovane puteolano è stato arrestato con l’accusa di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce.