BACOLI/MONTE DI PROCIDA – Una campagna di crowdfunding per sostenere l’Emporio della Solidarietà Arca. Il progetto, iniziato lo scorso anno, è diventato un punto di riferimento per la comunità, consentendo alle famiglie in difficoltà di fare la spesa gratuitamente.  L’iniziativa è stata organizzata da La Casetta Onlus, associazione di volontariato dal 1999, fortemente impegnata nella lotta alle problematiche dei minori a rischio e delle loro famiglie. Di fondamentale importanza, la collaborazione della Fondazione Progetto Arca Onlus, che ha reso possibile la realizzazione del progetto. Durante il primo anno di attività sono stati aiutati 40 nuclei familiari dei comuni di Bacoli e Monte di Procida, selezionati tramite i servizi sociali dei due comuni.

Emporio della Solidarietà Arca

LE ATTIVITÀ – L’Emporio della  Solidarietà dispone di 20/25 beni essenziali, quali pasta, riso, olio, latte. L’aspettativa per il futuro è creare una rete solidale tra i commercianti in modo da ampliare l’offerta. Per il pagamento è a disposizione delle famiglie una tessera a punti, in seguito ad ogni acquisto saranno avviati dei debiti, non in denaro ma ore di volontariato e formazione. L’attività di formazione, obbligatoria per tutte le famiglie che usufruiscono dei servizi dell’Emporio, sarà svolta presso la sede de La Casetta Onlus in Via Cappella 76 a Bacoli. Il percorso formativo gestito da due esperti di psicologia e sociologia, avrà una durata di 34 ore annuali, nello specifico sono previste 3 ore mensili al mese. Ogni cittadino è invitato a partecipare alla raccolta fondi sulla piattaforma “Meridonare”. «Regala l’opportunità di contribuire ad un importante progetto di reinserimento sociale, ti invito ad esserci, per dimostrare che l’amore vince…col tuo aiuto l’amore diventa volontà», queste le parole di Anna Gallo, presidentessa de La Casetta Onlus.